Anno III, 1961, Numero 1, Pagina 40

 

 

RENDICONTO DELLA RIVISTA PER IL 1960
 
 
Pubblichiamo, seguendo il costume che ci siamo imposti, il rendiconto contabile della rivista per l’anno 1960. Alla fine del 1959 ci eravamo posti il raggiungimento dei seguenti scopi: 1) Aumentare la diffusione in Italia, attraverso l’attivazione dei gruppi federalisti esistenti e penetrando negli ambienti della cultura. 2) Iniziare la raccolta di pubblicità al fine di arrivare il più presto possibile all’edizione francese. 3) Collaborare più strettamente con la consorella rivista tedesca «Der Foederalist». Guardando ora retrospettivamente in che misura questi scopi sono stati raggiunti, constatiamo che: 1) La campagna di abbonamenti è stata insufficiente a mantenere da sola in vita la rivista e che soprattutto lo stato dei rinnovi è stato insoddisfacente. 2) I proventi della pubblicità hanno dovuto essere stornati al sostentamento dell’edizione italiana, non rendendo ancora possibile l’edizione francese. 3) Con la rivista tedesca abbiamo scambiato 5 saggi.
Tuttavia chiudiamo il bilancio con un avanzo attivo di circa 350 mila lire e il fondo messoci a disposizione l’anno scorso dalla Ex-Sezione italiana della GFE non è ancora stato esaurito. Ciò vuol dire che con un piccolo sforzo l’anno 1961 sarà l’anno dell’edizione francese. L’edizione italiana dovrebbe continuare a vivere con i suoi proventi ordinari, mentre il fondo raccolto nel 1960, il residuo fondo GFE e i proventi delle nuove pubblicità dovrebbero permettere l’inizio delle pubblicazioni in francese. Questo è per noi il bilancio preventivo morale per l’anno che è iniziato che potrà essere raggiunto solo se noi e i gruppi di militanti che ci sostengono lavoreremo più sodo.
La lotta per l’Europa ha bisogno di sacrifici.
 
***
 
Entrate, spese e crediti dal 31-12-1959 al 31-12-1960
 
ENTRATE
 
Residuo cassa esercizio precedente                                            33.258
Abbonamenti                                                                            437.000
Vendita fascicoli singoli                                                               29.200
Pubblicità                                                                                 195.000
Contributi vari                                                                               4.046
Contributo della ex-G.F.E. italiana                                              215.000
                                                                                                                                          
Totale entrate                                                                           913.504
 
 
USCITE
 
Spese stampa di 6 fascicoli per un totale di pp. 370, tiratura
         1000 copie, con relativi estratti                                         639.242
Spese di cancelleria e amministrazione                                         4.650
Spese di spedizione in abbonamento postale                               34.310
Spese postali (estero e varie)                                                      13.540
Stampati postali                                                                          3.200
Buste intestate                                                                           9.900
Residuo deposito postale cauzionale a ns. carico                          5.405
Spese per traduzioni[1]                                                              37.620
Spese targhettario                                                                      3.761
                                                                                                                                        
Totale uscite                                                                           751.628
Residuo liquido a saldo                                                            161.876
                                                                                                                                        

 

Totale a saldo                                                                          913.504

 
CREDITI
 
Fatture da incassare                                                                169.650

 

 


[1] Si tratta dell’unica prestazione retribuita per traduzioni fatte da persone che non sono né redattori né collaboratori della rivista.

 

 

Condividi con